Zaccaria e Maria, l’anno sabbatico dell’Annunciazione

Cappella_tornabuoni,_10,_annuncio_dell'angelo_a_zaccariaLa nostra indagine sugli anni sabbatici e giubilari disseminati, con estrema precisione però, nella storia ebraica credo ormai abbia chiare le sue linee e il suo intento: dimostrare che i due calendari non si muovono alla cieca, ma ordinano la storia d’Israele nelle sue tappe più importanti.

Se è chiaro questo, saranno sufficienti poche parole per illustrare il post che vuole integrare l’ormai nota tavola degli anni sabbatici di nuovo riportata in calce. Questo sebbene il post necessiti di una competenza specifica, perchè entra nel dettaglio dei mesi, cosa ben diversa da una cronologia che ha sempre preferito i grandi blocchi, più gestibili nell’ottica di un lavoro che vuole essere un introduzione al complesso mondo della cronologia biblica.

Affronteremo  il post con il materiale che siamo riusciti a reperire e con il ragionamento che ci conducono all’annunciazione della nascita di Giovanni e Gesù che noi abbiamo  scritto (vedi anche categoria “Natale” nel menu) essere speculare alla cronologia del primo tempio, essendo avvenuta nel mese di zib/v (Giovanni), come nel mese di zib/v furono gettate le fondamenta del tempio (1Re 6,1); e nel mese di bul (Gesù) come nel mese di bul si dedicò il tempio (1Re 6,38).

Questi due mesi, stando al calendario sacro, cioè quello pre-esilico, cadono nella prima metà dell’anno gregoriano perchè esso inizia a gennaio, mentre quello sacro a marzo/aprile.

In sintesi, ringraziando Nicola Martella, abbiamo lo schema seguente:

 

cal2

Come si può vedere i mesi di ziv e bul, quelli dell’annunciazione a Zaccaria e a Maria, cadono nella prima metà dell’anno gregoriano che si rinnova nel mese ebraico di tebet (dicembre/gennaio) .

Questo fa si che possiamo determinare se un evento, sebbene il calcolo secco ci conduca magari nell’anno precedente o successivo, cada in anno ugualmente sabbatico stando ai mesi.

Conoscere questo è molto importante per il fine che ci siamo preposti, conoscere se l’annunciazione della nascita di Giovanni e Gesù avvenne in anno sabbatico, quando, conoscendo il 3 a.C. (volendo anche il 32 d.C. sabbatico e giubilare, cosa oramai nota) come anno sabbatico abbiamo che il 17/16 a.C. lo fu altrettanto.

La gravidanza di una donna dura 9 mesi, per cui sapendo che Gesù nasce esattamente nel 15 a.C., mese di ab (luglio agosto), è giocoforza assumere il suo concepimento 9 mesi prima, cioè nel 16 a.C. mese di bul (ottobre/novembre) e seguendo lo stesso ragionamento abbiamo che il concepimento di Giovanni avvenne nel mese di ziv (aprile/maggio) sempre del 16 a.C., in entrambi casi nella prima metà dell’anno gregoriano (vedi tavola sopra) 17/16 a.C., prima metà che era ancora sabbatica.

Non credo che noi possiamo aggiungere altro ai conti che speriamo di aver fatti bene trattandosi di dettagli, almeno stando alla cronologia (ben altra cosa è l’argomento in sè), per cui aggiungeremo alla tavola degli anni sabbatici quest’altra nota che la completa dimostrando che i due calendari sono ben lungi dall’essere un eco di un passato piuttosto recente (alcuni li considerano istituzione post esilica), ma disciplinano molta e importante parte della storia d’Israele tutta, da Davide a Gesù.

Lo ripeto, spero di aver fatti bene i conti. La questione è molto particolare e necessiterebbe di uno studio dei dettagli. In ogni caso credo che l’idea sia buona e possa essere sfruttata da coloro che magari si muovono bene in questo tipo di problemi.

Personalmente penso che il post sia esatto sulla scorta di tutti gli altri calcoli che la tavola seguente offre dicendoci che i fatti salienti della storia ebraica sono scanditi dal metronomo sabbatico e giubilare. Non mi meraviglierebbe affatto, quindi, scoprire che le due Annunciazioni non costituiscono un’eccezione.

Tavola degli anni sabbatici e giubilari comparata con la cronologia particolare di 1-2Re e la storia universale di Giuda

LEGENDA:

  1. In rosso gli anni sabbatici, gli anni giubilari e sabbatico/giubilari che cadevano ogni 350 anni
  2.  La datazione doppia avrebbe certamente permesso altre considerazioni coinvolgendo più anni, ma la tabella vuole essere un primo abbozzo e esaurisce la sua finzione indicando la sostenibilità storica dell’idea che l’ha ispirata
  3.  Le date dopo Cristo sono indicate
  4.  I link rimandano ad argomenti che il blog ha trattati
  5. Per la cronologia “universale” adottata dal blog si veda questa tavola

 

RE REGNO ANNI SABBATICI GIUBILEI Evento storico
Davide 1025 Nascita di davide
 Inizia la dinastia davidica
989-949 990/989

983

976

969

962

955

948

968  Regna a Gerusalemme
Salomone 949-909 941

934

927

920

913

918
Roboamo (Giuda) 909-891 906

899

892

Abia 891-889
Asa 891-847 885

878

871

864

857

850

868
Josafat 847-824 843

836

829

Joram 824-817 822 818
Ocozia 817-816
Atalia 816-809 815
Joas 809-770 808

801

794

787

780

773

Amazia 770-728 766

759

752

745

738

731

768
Ozia 728-674 724

717

710

703

696

689

682

675

718
Jotam 674-659 668

661

668 Anno sabbatico e giubilare. costruzione della porta superiore del tempio
Acaz 659-644 654

647

Ezechia 644-615 640

633

626

619

618 Assedio di Samaria
Manasse 615-560 612

605

598

591

584

577

570

563

568
Amon 560–558
Giosia 558-527 556

549

542

535

528

Joacaz 527-527
Joachim 527-516 521 518 Assedio di Nabucodonosor : prima deportazione di Nabucodonosor
Joachin 516-516
Sedecia 516-505 514

507

Assedio di Nabucodonosor. Seconda deportazione
Fine del regno di Giuda
500
493
486
479
472 468 Inizia il digiuno profetico di Daniele
465 Si gettano le fondamenta del secondo tempio
458
XX° di Artaserse, rientro Neemia (Ne 1,1) 451 Rientra Neemia
444 418 Dedicazione del secondo tempio
437
430
423
416
318 Anno sabbatico e giubilare. Deportazione in Egitto
17/16 Annuncio a Zaccaria e Maria
3 Gesù dodicenne al tempio
32 d.C. Anno sabbatico e giubilare, Inizia il ministero pubblico di Gesù
39 d.C. Caligola profana il tempio
67 d.C. Scoppia la rivolta a