La Chiesa dei Settanta

Sulla scorta della notizia delle 135 diocesi francesi pre-napoleoniche, mi sono incuriosito molto riguardo la storia di quelle italiane, quando per quelle francesi ci apparve subito chiaro che quel 100 e 35 facesse direttamente riferimento al 35 d.C. anno della crocefissione, se non altro perché, se ogni campanile ha la sua croce, è evidente che quelle 100 e 35 diocesi francesi fossero il simbolo della francia cristiana, poi passata al vaglio cattolico per una ricattolicizzazione forzata che togliesse ogni velleità nazionalistica, diremmo sulle prime, ma in realtà Vandea su scala nazionale, cioè resistenza a oltranza al cattolicesimo romano.

Bene, leggo su Famiglia Cristiana un articolo di Alberto Bobbio che ci parla di 226 diocesi dal 1989, perché 30 anni fa si decise l’accorpamento giustificato da un criterio di razionalizzazione che però fu osteggiato, in blocco, da 70 vescovi e noi ne terremo di conto di questa informazione a cui si aggiunge quella dei 51 indecisi (le cifre che ho estrapolate dall’articolo mi paiono queste, ma non sono importanti più di quanto esse appaiano).

Quanto sto per scrivere può apparire un delirio, cioè una ricerca psicotica di combinazioni numerologiche che vogliono ad ogni costo far emergere una realtà che esiste solo nella mia immaginazione. Capisco chi giunge a questa conclusione, ma non se ci giunge prima alla conclusione del post, perché c’è un modo per capire se io vivo un mio delirio o porto alla luce il delirio altrui, cioè a dire se, diversamente, sono dentro la mente di un pazzo, per cui quel pazzo non sono io, ma mi limito soltanto a scrutare i pensieri, le mosse e la follia altrui.

Noi scriveremo 226 in greco cioè σκς per un σκ che noi da sempre consideriamo simbolo della sapienza, perché in questo articolo abbiamo esposto il motivo per cui σκ è simbolo di sapienza, quella che Ap 13,18 scrive come necessaria per venire a capo del 666.

Σκς simbolo di sapienza, ma anche lo stigma finale e simbolo, perché ci parla dello stigma del 666 che in lettere appare χξς. Questo permette una prima lettura di quel 226 divenuto σκς e significa che la sapienza è falso profetica, cioè una sapienza falsa, quella cattolica, almeno in Italia.

Che il nostro paese fosse preda del falso profeta lo sappiamo da molto perché il blog ha tutta una categoria a lui dedicata. In particolare essa ci parla di Sisto V Peretti, colui che stuprò la Vulgata (padre A. Maggi) e dette alle stampe la Bibbia che conosciamo (La Clementina si limitò semplicemente a blindare la Sisitina), cioè che conosciamo assolutamente falsa.

Dunque, stando al primo risultato della nostra analisi, non siamo caduti né nel nuovo, né nel vuoto: la sapienza falso profetica è in casa del falso profeta che ha ridotto le diocesi da 325 a 226, ma secondo quale criterio? Fu davvero quello della razionalizzazione quello adottato? o si procedé a una purga affinché la sapienza fosse esclusivo appannaggio del falso profeta e divenisse un magistero granitico di menzogne? che ne fu dei vescovi riottosi al nuovo corso? come furono allontanati?

E’ dall’esame della sorte di quei 70 che dissero no che si può capire se il mio è un delirio numerologico. E’ conoscendone la sorte che apparirà chiaro che in realtà il disegno di razionalizzazione non mirava all’ottimizzazione della giurisdizione ecclesiastica, ma a disfarsi del dissenso, affinché tutto, ma proprio tutto, fosse nelle mani del falso profeta e ogni ambito avesse il suo falso vescovo.

Sarebbe davvero un ottimo lavoro per un giornalista che volesse portare alla luce carriere interrotte a causa di scandali inventati; o pensionamenti anticipati e non desiderati. Vogliamo metterci strane morti? mettiamocele pure, perché del falso profeta pensa male, ma preparati all’ancora peggio, cari cattolici, a cui consiglio caldamente di stare alla larga da tutte le curie: c’è solo da rimetterci, perché esistono solo agli occhi frettolosi della stampa vescovi ratzingeriani e bergogliani, ma sono di un’unica pasta: la lievita Madre, quella buona, non c’è più (c’era ancora Ratizinger, ma par l’abbiano pensionato alla stessa maniera di quei 70 riottosi).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.