Aprite il sacco

Vi do la certezza: Akismet, alias A-kiss-meet (senza bacio non incontri) non si può disinstallare, neanche, dico neanche, di fronte al piano business, quello da 300 euro all’anno, quello che io ho sottoscritto per avere le mani sull’intera torta e non fornire alibi di sorta.

Me lo ha confermato una chat diretta con wordpress che ha cercato di farmi credere al gran servizio che rendono, ma in realtà è censura perché i commenti finiscono immancabilmente nella spazzatura.

Se questo risultasse evidente alla luce dei fatti, sarebbe oltremodo utile una class action di tutti blogger defraudati da una censura che non colpisce solo i blog gratuiti, ma anche quelli a pagamento che si vedrebbero truffati.

Un blogger scrive per comunicare, ma una censura mascherata glielo impedisce, sebbene la moneta sonante del suo piano businness (300$) gli dia pieno diritto a comunicare le idee che egli esprime e a gestire secondo il suo capriccio anche lo spam che è suo.

Inoltre, siamo in palese violazione di tutti gli articoli costituzionali che tutelano la libertà di stampa e di comunicazione, cosa che va oltre la causa privata coinvolgendo la costituzione di ogni stato civile, consegnando il web alla dittatura di un pensiero unico.

Non so questo mio appello cadrà nel vuoto, se anche lui cioè sarà vittima dello spam, di certo coloro che magari hanno la sola facoltà di leggermi, da oggi sanno che se non baci il ragno, simbolo del diavolo in un medioevo oltremodo civile direi, rimarranno una vox clamantis in deserto del villaggio globale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.