100%

Prima di passare a un post di tutt’altro tenore, dedicato al libro di Enoch, vorrei completare, spiegandolo, il post di ieri sera dedicato a Sardi e ai suoi vertici.

Una Sardi a cui per lettera è raccomandata una cosa, cioè di ricordare come ha ricevuta la parola, quando l’avverbio indica sia da chi ha ricevuto e cosa.

Ieri sera, al di là delle inevitabili facezie dettate dal buonumore, ho descritto la mia famiglia strana, strana alla luce del mio sogno di bambino; strana alla luce di mio nonno e la storia, davvero insolita, del Valdarno dove si attaccavano le navi (non le barche) e si vedevano, nell’Ambra, correre i cavalli e strana anche a causa dell’anagrafe che mi vede nascere lo stesso giorno del principe consorte Filippo, quando però il giorno di nascita di Paolo celebra la festa solenne di Roma, cioè il 29 giugno, ossia San Pietro e Paolo con Pietro, gemello, che muore sul nascere ma la cartella clinica va bruciata in un incendio d’archivio.

Beh, insomma, alla luce di tutta quanta la cronologia biblica contenuta nel blog e che non ha radici in una frequenza cattolica fino a 30 anni (tutt’altro fino a far sembrare quei 30 anni lucani), appare strano che non ci sia dietro un significato, come non deve apparire strana la nostra immaginazione che vede intenta nella lettura del post The Queen che ha in pugno le redini di quella chiesa che noi abbiamo illustrata da sempre come sposa seguendo un ragionamento, però, non le nostre fregole VIP.

Ecco, noi vogliamo aiutare, per quanto ci è possibile, Sardi, la vogliamo aiutare a ricordare come ha ricevuta la Parola che è venuta a lei tramite Roma, cioè Pergamo, ed è quella di questo blog, cosicché Paolo, nato il 29 giugno, festa solenne romana, dice da chi, mentre io, nato il 10 giugno come il principe Filippo, ti dico cosa ricordare perché i 722 post sono il tuo album dei ricordi, i ricordi di ciò che, in origine, hai ricevuto da Roma quando celebrasti le tue nozze.

Adesso mi dedicherò al Libro di Enoch, certo di aver fatto il mio dovere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.