Bacioni

Sono ormai diversi giorni che ci occupiamo della Scrittura rosa, cioè del bacio che essa contiene e usa sino al punto di farne un simbolo per eccellenza seppur negativo perché attribuito, scritturalmente, a Giuda.

Stamattina abbiamo scritto, dimenticando questa nota, un post che invitiamo a rileggere se si vuole capire questo, affinché chi scrive non sia costretto a ripetersi.

In sostanza noi nel post precedente abbiamo scritto che il bacio era usanza romana con cui i clientes omaggiavano i patroni e dunque Giuda ricorre a quel tipo di omaggio perché romano.

Questo ha dato un nuovo senso alla leggenda di Ben Pantera che sì, fa capolino nella storia di Gesù e prim’ancora di Maria, ma non come padre naturale, semmai come romano che ha avuto certamente un ruolo, ma non quello che gli attribuisce Celso, perché quel Ben Pantera è la leggenda che si è sviluppata, ad arte, successivamente sulla base di Giuda, oltremodo scomodo se romano.

Ma i vangeli offrono altri episodi con cui riferire il bacio del tradimento alla tradizione romana se esso compare nelle lettere paoline (Ro 16,16; 1 Co 6,20 e 2Co 13,12; 1Te 5,26) e petrine (1Pt 5,14) come “santo bacio” di saluto.

Per quanto riguarda Paolo solo quella ai Romani non lascerebbe adito al dubbio circa l’usanza romana di baciarsi in segno di saluto e omaggio, mentre per Pietro, sapendo che scrive da Babilonia, da molti indicata come Roma, è facile attribuirgli quello stesso tipo di’omaggio.

Tuttavia non deve sfuggire che parliamo di San Pietro e Paolo, cioè di coloro che soli, nella Scrittura, parlano del “santo bacio” di saluto e omaggio, parliamo cioè del Vaticano e dei suoi, non a caso, santi patroni, come patroni erano coloro che erano omaggiati dai rispettivi clientes.

Il tempo non solo sa mutuare e adattare le tradizioni che incontra nel suo scorrere, ma talvolta le fa sue, come il Vaticano (quello di San Pietro e Paolo) che ha fatta sua l’usanza romana di testimoniare la lealtà, l’affetto e il rispetto verso i propri protettori, ma gli è sfuggito che talvolta ciò va oltre le intenzioni e bacia laddove non è il caso, cioè nei Getsemani per uno scandalo duro a morire, perché se tutte le strade portano a Roma, pare che i baci facciano altrettanto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.