Davide e Gesù, figli di madre ignota?

Chiedo scusa se apro un post velocissimo che vuole essere una chiara conferma di quello precedente che si faceva forte dell’identità tra la ghematria di Ναας (58) e la durata delle generazioni che si concludono sempre con Ναας, cioè 58 anni per ciascuna generazione.

A nostro parere la logica di quel post si sviluppa perfettamente e disegna quella di Luca a cui si può benissimo non imputare alcuna storicità, ma rimane sempre estremamente interessante conoscere come abbia ragionato e cosa abbia voluto dimostrare con la sua lunga genealogia.

In questo contesto si apre il caso di Maria, madre di Gesù, anch’essa stranamente non citata da Luca. Ella è definita la Vergine e dunque non condivide la torbida fama di Ναας che – si dice- si sia concessa a un’unione illegittima.

Tuttavia questo non ha impedito a Maria di seguirne la sorte: estromessa dalla genealogia di Gesù sebbene la santità della fama per cui anche nel caso di Gesù dobbiamo doppiare la generazione, altrimenti i calcoli saltano, calcoli altrimenti perfetti.

Noi, allora, ascriviamo tra gli antenati di Gesù Maria e vediamo cosa ci combina alla luce della tavola in calce che riassume la genealogia lucana. Ella cade all’anno 23 a.C., un anno 23 che è identico alla durata di una generazione tra Davide e Gesù, segnando, quindi, una perfetta coincidenza tra anno e durata della generazione in Maria.

Questo ci conferma tutto quanto scritto nel post precedente, quando abbiamo illustrato il caso di Ναας, la cui ghematria è 58, come 58 segna una generazione. Maria compie così il miracolo: Ella è ferma all’anno 23 di una genealogia la cui tranche è 23 anni.

Non a caso Ella è madre del Buon pastore (Gv 10) perché quel 23 numera il salmo di Dio buon pastore di Giuda e dunque di Suo figlio. Insomma un’armonia perfetta che non sfuggirà, come le illustri antenate, Ναας e Maria, volutamente estromesse falsando Luca, alle donne dall’orecchio attento.

[table id=17 /]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.