486 a.C., storia e profezia di un anno sabbatico

486

L’anno sabbatico è istituzione mosaica e il blog colloca l’esodo nel 1425 a.C. segnando, da quella data, 1500 anni di storia. Gli anni sabbatici, quindi, sono molti e non sempre tracciabili, cosa che ci costringe a un lavoro progressivo che spesso, per intendersi, procede quando ce ne viene in mente uno, riaffiorante magari dalla memoria.

E’ il caso del 486 a.C., anno fondamentale per la storia e la cronologia biblica, perchè segna la caduta di Babilonia, secondo la cronologia del blog; inoltre segna la fine del ministero profetico di Ezechiele; l’eclissi del 486 a.C., cioè quella descritta dal VAT 4956 che tutti collocano nel 567 a.C. o nel trentasettesimo anno di regno di Nabucodonosor, come facciamo anche noi ma con data diversa (per questi primi tre punti vedi qui); e da ultimo segna pure una nota ghematrica fondamentale essendo il valore di Υἱὸς   (Figlio Ap 12,5).

Come è facile intuire ce n’è ben donde per farne un anno fondamentale per cui, se gli anni sabbatici, gli anni giubilari e quelli sabbatici e giubilari segnano tappe fondamentali, come avrebbero potuto ignorare il 486 a.C.? Infatti esso fu sabbatico alla stregua di tutti gli altri come illustra la tavola in calce.

Con questa nota sono 16 i casi in cui i due calendari s’innestano alla perfezione nella storia ebraica sebbene quella storia (cronologia) abbia una genesi completamente altra rispetto a quella dei calendari, i quali partono dal 164/163 a.C. indicato dagli studiosi, sebbene minoritari, e tracciano tutto il calendario; mentre per quelli giubilari il discorso è molto più sfumato: esso nasce dalla lettura d’isaia 61 nella sinagoga di Nazaret per bocca di Gesù (Lc 4,18).

Come noi calendariziamo le letture, così gli Ebrei e dunque informandosi si viene a sapere dagli Ebrei stessi che Isaia 61 veniva letto allo scadere dell’anno sabbatico precedente  quello giubilare, ma il conto assume senso pieno se si considera quella lettura, come avvenuta nel 32 d.C. e tipica quindi di un anno sabbatico e giubilare assieme. Da qui tutta la “scaletta” giubilare che accompagna, assieme a quella sabbatica, l’intera cronologia che ha genesi completamente diversa nello scopo e nel metodo.

Il fatto che s’incrocino calendari e cronologia non stupisca, perchè una società che aveva nel tempio il suo cuore pulsante è ovvio che presenti non analogie, ma vere e proprie identità tra l’anno secolare e sacro, cioè tra cronologia e calendari liturgici.

Ecco perchè la storia sacra non si dissocia dal quella profana quando parliamo di Gerusalemme e le due diverse nature non costituiscono due dimensioni separate ma facenti parte di un’unica realtà.

Ps: chiedo scusa per la grafica della tabella, ma non sono capace di renderla più gradevole alla lettura.

Tavola degli anni sabbatici e giubilari comparata con la cronologia particolare di 1-2Re e la storia universale di Giuda

LEGENDA:

  1. In rosso gli anni sabbatici, gli anni giubilari e sabbatico/giubilari che cadevano ogni 350 anni
  2.  La datazione doppia avrebbe certamente permesso altre considerazioni coinvolgendo più anni, ma la tabella vuole essere un primo abbozzo e esaurisce la sua finzione indicando la sostenibilità storica dell’idea che l’ha ispirata
  3.  Le date dopo Cristo sono indicate
  4.  I link rimandano ad argomenti che il blog ha trattati
  5. Per la cronologia “universale” adottata dal blog si veda questa tavola

 

 

RE REGNO ANNI SABBATICI GIUBILEI Evento storico
Davide 1025 Nascita di davide
         Inizia la dinastia davidica
989-949 990/989

983

976

969

962

955

948

968  Regna a Gerusalemme
         
Salomone 949-909 941

934

927

920

913

918  
         
Roboamo (Giuda) 909-891 906

899

892

   
Abia 891-889      
         
Asa 891-847 885

878

871

864

857

850

868  
         
Josafat 847-824 843

836

829

   
         
Joram 824-817 822 818  
         
Ocozia 817-816      
         
Atalia 816-809 815    
         
Joas 809-770 808

801

794

787

780

773

   
         
Amazia 770-728 766

759

752

745

738

731

768  
         
Ozia 728-674 724

717

710

703

696

689

682

675

718  
         
Jotam 674-659 668

661

668 Anno sabbatico e giubilare. costruzione della porta superiore del tempio
         
Acaz 659-644 654

647

   
         
Ezechia 644-615 640

633

626

619

618 Assedio di Samaria
         
Manasse 615-560 612

605

598

591

584

577

570

563

568  
         
Amon 560–558      
         
Giosia 558-527 556

549

542

535

528

   
         
Joacaz 527-527      
         
Joachim 527-516 521 518 Assedio di Nabucodonosor : prima deportazione di Nabucodonosor
         
Joachin 516-516      
         
Sedecia 516-505 514

507

  Assedio di Nabucodonosor. Seconda deportazione
         
        Fine del regno di Giuda
         
    500    
         
    493    
    486    Caduta di Babilonia

Fine ministero profetico di Ezechiele

Eclissi VAT 4956

    479    
    472 468 Inizia il digiuno profetico di Daniele
    465   Si gettano le fondamenta del secondo tempio
    458    
XX° di Artaserse, rientro Neemia (Ne 1,1)   451   Rientra Neemia
    444 418 Dedicazione del secondo tempio
    437    
    430    
    423    
    416    
      318 Anno sabbatico e giubilare. Deportazione in Egitto
3 Gesù dodicenne al tempio
17/16 Annuncio a Zaccaria e Maria
      32 d.C. Anno sabbatico e giubilare, Inizia il ministero pubblico di Gesù
    39 d.C.   Caligola profana il tempio
    67 d.C.   Scoppia la rivolta a Gerusalemme

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.