In viaggio con l’Arca

35Sebbene completamente ignorante di musica, so distinguere il rumore, che non ha armonie, nè ha note, nè metrica. E’ un po’ quello che accade negli studi cronologici e ghematrici, che vanno ben oltre l’apparenza, cioè l’espressione scientifica, per addentarsi in armonie primigenie, ben differenti dal rumore, cioè dal caso o casaccio.

Ieri ci siamo occupati dell’Arca dell’alleanza, in particolare del propiziatorio la cui ghematria greca introduce nel regno di Amazia, cioè nel 735 a.C. trentacinquesimo anno di regno. Abbiamo scorto in questo un’armonia di cui il 35 è la chiave o la scala perchè quel 35 fu il 35 d.C. della crocefissione e ciò crea musica nel contesto numerologico biblico che appare sin da subito armonico con le sue assonanze.

Lo so, sono note alte, talvolta altissime quelle che escono dalla ghematria e potrebbero infrangere i cristalli della scienza, resta il fatto che, sebbene al di sopra del rigo, esse compongono il grande spartito biblico.

Aggiungeremo alle note altissime di ieri altre note, in un crescendo che non è un finale ma fase intermedia, perchè abbiamo in mente un altro post. Sarà sempre la “nota 35” a scrivere un altro “pezzo” di musica, perchè se ieri avevamo notato lo “spazio”, oggi sappiamo scriverlo dicendo che il 735 a.C. si somma al 35 per raggiungere il 770.

Adesso dobbiamo scomporlo per “notare” che abbiamo raggiunto il 35 d.C. (770+35=35  d.C.) da quel 735 a.C., quindi abbiamo che la ghematria di ἱλαστήριος  cioè del propriziatorio in cui si aspergeva il sangue dell’offerta immolata, conduce al sangue versato dall’Agnello (Cristo) sul Golgota che diviene esso stesso propiziatorio.

Tutto ciò ci conferma ancor più che fu il 35 d.C. l’anno della crocefissione, altrimenti quella musica si perde nel rumore di strada di una storia che perde la sua armonia proponendo nervosi colpi di clacson a un incrocio storico sulla trentatreesima strada congestionata dalle congetture, dalle ipotesi e dalle tradizioni.

A questo si aggiunge che quel 770 ottenuto sommano il 735 a.C. al 35 d.C. conduce al primo anno di regno di Amazia (770 a.C.) quasi a ricordarci che se l’Arca scomparve nel trentacinquesimo del suo regno, un nuovo regno fu inaugurato nel 35 d.C. a 770 anni di distanza, come 770 a.C. segnò l’inizio del regno di Amazia, il re dell’Arca.

Lo abbiamo scritto in apertura: è un post dedicato all’armonie bibliche scritte sul libretto della storia che non ha solo la mia prosa sciatta, ma offre notevoli pezzi musicali mentre attraversiamo la 35 road.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.