Una Bibbia senza misericordia

Post velocissimo ma dai contenuti profondissimi che altri, se vorranno, potranno sviscerare. Esso, il post, ha un unico scopo, quindi: aggiungere alla lista dei lemmi falsificati un altro caso, per altro eclatante, perchè l’opera di contraffazione del Testamento greco non ha avuta “misericordia”.

Infatti ἔλεος come compare nel testo greco delle Scritture non ha nessuna rilevanza ghematrica, mentre se noi “immaginiamo” un ἔλεως esso assume una rilevanza importantissima, perchè il valore ghematrico è 846, quando 847/846 a.C. segna l’anno di inizio del regno di Giosafat, re della valle del giudizio: La valle di Giosafat che tutti conoscono.

Sin dal significato di “Giosafat” tutto si rivela, perchè Giosafat significa “Dio giudica” e il suo giudizio è “misericordia” attributo di Dio. Quindi non a caso la ghematria di ἔλεως coincide con il primo anno di regno di Giosafat, perchè il regno di Dio si caratterizzerà certamente per la misericordia, quella stessa che coloro che hanno contraffatto il testo biblico non hanno avuta e per questo andranno incontro alla giustizia, valle non più di Giosaft, ma  Vallis lacrimarum.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.