“Siete pronti? Siete caldi? Aaanch’io…”

cavalloQualcuno si sarà chiesto il motivo per cui ho rivisitato l’incipit ariostesco nel post di ieri. Che senso hanno quei “dolori” se il poeta parla di amori? Hanno senso per il semplice fatto che non tutte le stagioni sono eguali e il contesto del cavallo nero è agricolo.

Si passa da annate floride a annate di carestia quando essa fino a poco tempo fa significavano fame, quella stessa che richiama il colore del cavallo: nero, tanto che diciamo ancor oggi “una fame nera”.

Quella insomma che annuncia il cavalier del cavallo nero, tanto che leggiamo

Quando l’Agnello aprì il terzo sigillo, udii il terzo essere vivente che gridava: «Vieni». Ed ecco, mi apparve un cavallo nero e colui che lo cavalcava aveva una bilancia in mano. E udii gridare una voce in mezzo ai quattro esseri viventi: «Una misura di grano per un danaro e tre misure d’orzo per un danaro! Olio e vino non siano sprecati

Quelle misure di grano e quelle di orzo, assieme al vino e all’olio da non sprecare ci dicono di una produzione agricola crollata, quando essa era l’unica economia esistente.

Misure che il greco esprime con χοῖνιξ che ha un valore di 800, come πιστις (fede)  e κυριος (Signore) e in questo scorgiamo una trama: quella fame nera che metterà alla prova/misura (χοινιξ) la fede (πιστις) nel Signore (κυριος).

Scenario apocalittico, certamente, ma quei cavalli non sono l’attrazione di una fiera, ma il castigo del mondo, quello stesso che Biffi definiva “sazio e annoiato” che troverà, , nel cavallo nero altro pane per i suoi denti, paradossalmente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.