Il mistero di “Babilonia la grande” (Ap 17,5)

babiloniaIl passo di ieri spesso determina quello di domani, perchè ciò che hai appreso diviene occasione per apprendere di più. L’aver conosciuto con il post precedente quale sia il lemma greco esatto per tradurre “Babilonia” non è dunque fine a se stesso, ma permette di procedere oltre.

Tra l’altro l’ambito in cui c’introduce è affascinante, perchè ci parla del nome misterioso di “Babilonia la grande” (Βαβυλος μέγας) citato da Ap 17,5 e che Giovanni ci sprona a scoprire.Nel caso del nome misterioso di Babilonia, egli forse c’invita a risalire dal nome al numero per sciogliere il mistero, secondo un percorso inverso rispetto al numero della bestia “che è numero (nome) d’uomo” (Ap 13,18).

Abbiamo già visto che Βαβυλος (Babilonia) ha un valore di 511 per cui, se collocato in un calendario, esso diviene 511 a.C. A tale cifra/anno va aggiunto il valore ghematrico di μέγας (grande) che è 55 per ottenere 566, cioè il 566 a.C.

Tale anno solo in apparenza è innocuo, perchè in realtà cela un dato fondamentale, importantissimo perchè è l’anno della datazione astronomica del VAT 4956 (566/7 a.C.) che non considera l’anno zero (storicamente è considerato per cui avremmo 567/8 a.C.).

Inutile dilungarsi sull’importanza di tale anno, basti ricordare che esso, coincidendo con il trentasettesimo anno di regno di Nabucodonosor determina il 586 a.C., cioè la caduta di Gerusalemme, che tutti ritengono data assoluta, perchè calcolata astronomicamente.

La cronologia ufficiale non ha però finora beneficiato di studi che offrissero alternative valide, se non quella della Watch Tower che assume però il dato storico del 537 a.C. (editto di Ciro) per giungere all’esilio che è biblico, sebbene R. Newton a suo tempo abbia impugnata la cronologia tolemaica -e dunque la cronologia della dinastia neobabilonese- e loro ne siano state le guide, a quanto pare (questo significa che l’hanno tirato per la giacca per poi gettarlo nel cestino).

Per cui crediamo che tale alternativa sia il nostro 486 a.C., offerto da questo blog sempre per datare l’eclissi del VAT 4956 e dunque il trentasettesimo anno di Nabucodonosor e conseguentemente la caduta di Gerusalemme che avvenne, secondo noi, sempre nel diciannovesimo anno di regno di quel re, ma però nel 505 a.C.

Per quanto riguarda la storicità della nostra cronologia e dunque la sua attendibilità rimandiamo ai singoli post già scritti, perchè adesso quello che ci preme è un confronto ghematrico che distribuisca i termini del calcolo nella nostra cronologia e in quella storica o ufficiale.

La riteniamo un’operazione interessante per capire, forse, chi, almeno stando alla ghematria, abbia ragione, cioè se  noi o gli “storici”; se il nostro metodo o il metodo storico critico o non critico che sia. Il confronto verterà sul nostro 485/6 a.C. e il 566/7 a.C. degli studiosi i quali riassumono ottimamente due distinte ricerche.

Offriremo da subito una tabella in cui nella prima colonna risulterà il 485/6 a.C.; nell’altra il 566/7 a.C. a cui seguirà, riga per riga, i termini a cui si associano le due date, permettendo sin da subito una valutazione tra significati “positivi” e “negativi”, stabilendo chi, almeno seguendo la ghematria, abbia ragione . Ecco la tabella

485/486 a.C. 566/567 a.C.
Πατήρ ( Padre, Gv 1,14) Βαβυλος μέγας (Ap 14,8)
υἱός (Figlio, Ap 12,5) ποταμός (Ap 12,16)
Πέτρα ( roccia, Mt 7,25)
Ἰούδα (regno di Giuda, Mt 2,6)

Come si nota sin da subito, il 485/6 a.C. offre, al momento, termini assolutamente positivi, tanto che sorprendono, come sorprendono, in negativo però, quelli del 566/7 a.C. perchè da sola “Babilonia [la] grande” è capace di mettere in una luce tutta particolare la datazione storica, mentre quel “fiume”, che ha sempre 567 come valore ghematrico, sembra stia lì a ricordarci che Babilonia cadde proprio perchè si deviò il corso dell’Eufrate.

Inoltre appare chiara la contrapposizione che emerge tra il regno di Giuda e quello di Babilonia, come a simboleggiare quello di Dio e quello dei Suoi nemici

Non crediamo, anche per non annoiare il lettore, che non ci sia bisogno di commentare tutti i singoli termini che compaiono nella tabella. Chi volesse approfondire può aprire i i link che rimandano ai post già scritti in merito. Riteniamo importante, invece, dare una lettura d’insieme, cioè un breve commento alla tabella nella sua interezza, la quale è lì a dirci che

  1. E’ assolutamente importante un ricalcolo dell’eclissi descritta dal VAT 4956, perchè se fino ad ora c’erano importantissimi indizi (talvolta, io credo, vere e proprie prove), adesso la ghematria ci ha fornito forse la prova che la data del 566/7 a.C., come trentasettesimo anno di regno di Nabucodonosor, potrebbe essere assolutamente falsa e con essa buona parte della cronologia del Vicino Oriente Antico, come del resto ha denunciato Newton.
  2. Se Babilonia storicamente cadde perchè si deviò il corso dell’Eufrate, la Babilonia simbolica (ma neanche troppo) di Apocalisse può cadere solo se il corso naturale della storia sarà ristabilito e questo può avvenire solo se sarà dimostrata l’attendibilità storica e astronomica del 485/6 a.C. coma trentasettesimo anno di regno di Nabucodonosor.
  3. Giunti a ciò, la cronologia biblica dovrà essere rivista sin dal 70 d.C. almeno fino all’esodo, perchè essa è solo in pochissimi punti coincidenti con la versione storica ufficiale e il mondo civile e della ricerca potrà udire il grido che giunge da Apocalisse che riporto come conclusione finale

Poi un secondo angelo seguì dicendo: «Caduta, caduta è Babilonia la grande, che ha fatto bere a tutte le nazioni il vino dell’ira della sua prostituzione. (Ap 14,8)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.