Zaccaria, l’uomo delle visioni ucciso due volte

mitchum_marloweAssieme all’oracolo dell’Emmanuele, il mistero che circonda Zaccaria figlio di Barachia citato da Mt 23,35 ha prodotto una letteratura sterminata (se solo frequenti i vari forum ti si aprono pagine e pagine sull’argomento), perchè nessuno è ancora riuscito a capire chi sia. Infatti se ci affidiamo a Matteo (intendo tutti i manoscritti del suo Vangelo) egli è certamente Zaccaria figlio di Barachia; mentre se ci affidiamo a 2Cr 24 20-21 assistiamo allo stravolgimento del patronimico che diviene “figlio di Ioiada”.

I fatti descritti dal cronista, tuttavia, sembrerebbero far luce sul mistero, ma non sono capaci di dare la soluzione, a tutt’oggi ancora assolutamente controversa e così complicata che noi ci guardiamo bene dal metterci le mani.

Anzi, se possibile, la complicheremo ulteriormente introducendo un terzo personaggio, finora rimasto oscuro alle “Cronache” e ai Vangeli. Si tratta di Zaccaria precettore del re Azaria, che tutto farebbe pensare tranne che poter essere l’oggetto del contendere o della polemica, se preferite.

La singolarità del caso richiede che si cambi totalmente metodo d’indagine il quale, come nel caso dell’oracolo dell’Emmanuele, sarà la ghematria, certi che se ha dato risultati sorprendenti nel primo caso, potrebbe di nuovo sorprenderci e rivelarci il volto di Zaccaria “ucciso tra l’altare e il tempio” (Mt 23,35) segnando l’epoca del sangue versato dai profeti e dai sapienti.

Premetto che non ho nessuna intenzione di giungere alla soluzione, ma ho solo l’intento di offrire a coloro che hanno sviscerato il problema un’altra pista d’indagine, forse ancora più affascinate, perchè essa la si può comprendere solo se si entra nell’ottica del falso sistematico presente nelle Scritture (questo blog ne sa qualcosa)

Di per sè il post, tuttavia, risulterà semplicissimo perchè Ζαχαρίας (Zaccaria) ha un valore ghematrico di, rispettivamente, 726 se letto con lo stigma finale; 720 senza lo stigma (visto il tenore dei post dedicati a Giuda e il nome proprio di Gesù il dubbio è legittimo).

In ogni caso, però, quel 726 o 720 cadono nel 726 a.C. o 720 a.C. se ricondotti a un calendario e in questo caso a un regno, cioè a quello di Azaria, qualora si adotti la cronologia dei Re proposta dal blog; diversamente tale anno cade nel regno di Acaz e non se ne fa nulla (vedi qui).

Adesso il lettore si chiederà cosa abbia a che fare il regno di Azaria con un problema che 2Cr 24 pone nel regno di Ioas e per questo cercheremo subito di tranquillizzare un po’ tutti scrivendo che nel regno di Azaria è presente uno Zaccaria  precettore del re e uomo che aveva l’intelligenza delle visioni di Dio (2Cr 26,4-5) e questo ci dice che non siamo caduti nel vuoto, per cui la pista d’indagine si è aperta.

Di lui si dice, tagliando corto (forse un po’ troppo corto perchè sembra che non se ne voglia parlare), che consigliò il re (Azaria) “finchè visse”, ma non si aggiunge altro, quando, però, qualcosa d’altro lo aggiunge – e questo lo sanno solo coloro che hanno sviscerato il problema- la LXX offrendo, proprio in 2Cr 24,20 non lo Zaccaria a cui ci hanno abituato le altre versioni, ma un’ancor più sconosciuto Azaria, il quale però richiama direttamente quel re che la lettura ghematrica tira in ballo.

Mi rendo conto che si tratta solo di due indizi, forse lasciati lì da un assassino beffardo che lasciando tracce ha lanciato il suo guanto di sfida  anche ai Marlowe in erba.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.