L’Apocalisse in gioco

paccoIn queste festività natalizie cosa c’è di meglio che proporre un gioco che allieti le veglie? Non sono forse le notti preda dei giochi dei bambini e dei camini accesi? Allora aggiungo ai tradizionali passatempo natalizi quello che credo sia un gioco affascinante, cosciente che, sebbene le premesse siano assolutamente promettenti, sia all’oscuro dell’esito (altrimenti che gioco sarebbe?).

Il kit ce l’offre il post precedente, in cui si mostrano le sette chiese di Apocalisse accompagnate dai paesi di riferimento e dagli spiriti che contraddistinguono le chiese stesse i quali, mi pare di poter dire, sono ben lungi dall’essere semplice dossologia.

Lì abbiamo visto che:

Efeso: Ebrei, potenza

Smirne: Russia, ricchezza

Pergamo: Italia, sapienza

Tiatira: Germania, forza

Sardi: Inghilterra, gloria

Filadelfia: Francia, onore

Laodicea: Spagna, lode

Ma non è tutto, perchè in Apocalisse 14,7 sono nominati anche gli elementi naturali, cioè:

Cielo

Mare

Fonti delle acque

Inferi

Terra

Questo ci permette di aggiungere un altro elemento alla prima scaletta che diviene:

Efeso: Ebrei, potenza, cielo

Smirne: Russia, ricchezza, mare

Pergamo: Italia, sapienza, fonti delle acque (terra)

Tiatira: Germania, forza, terra

Sardi: Inghilterra, gloria, inferi

Filadelfia: Francia, onore, terra

Laodicea: Spagna, lode, terra

Se a prima vista l’ordine potrebbe essere casuale, vi prego di considerarlo attentamente e notare, ad esempio, che Apocalisse cita quattro angoli della terra (Ap 7,1), come quattro risultano essere, appunto le chiese della terra.

Altri elementi di “ordine” si ricavano da Efeso nella cui lettera leggiamo (forse sarebbe meglio dire traduciamo, ma non sottiliziamo, che è un gioco) “ricorda da dove sei caduto” (Ap. 2,5) e questo richiama il cielo, elemento naturale che accompagna quella chiesa.

Inoltre abbiamo Pergamo, fonti delle acque, cioè le acque simbolo della sapienza, cioè lo spirito di Pergamo, che è la terza chiesa, quella stessa su cui, non a caso, il terzo angelo versa la sua coppa sui fiumi (vedi Ap. 16, 4 ma anche 8,10 che segue la stessa logica e forse la illustra addirittura meglio) i quali, mi pare ovvio dirlo, hanno tutti la loro fonte.

Infine abbiamo Sardi, cioè gli inferi e la loro gloria, la cui conquista vince la morte, quella stessa morte simboleggiata, appunto, dagli inferi.

Potrei dilungarmi (prendete in attenta considerazione anche Ap. 8,8), ma adesso è solo importante darvi l’abbrivio, le regole basilari del gioco che sto per proporre e di cui, lo ripeto, conosco solo le premesse, ma ignoro la conclusione. Tale gioco s’ispira proprio ad Apocalisse e ai “quattro angoli della terra” citati in 7,1.

Adesso munitevi di ciò che non ho io, cioè una bella e grande cartina; qualcosa per calcolare i km in linea d’aria e una buona dose di pazienza perchè dovete rintracciare proprio i quattro angoli. Io vi faciliterò il compito, indicandovi i primi due che sono:

Bologna,  che se letto a rovescio diviene angoloB

Catalogna, che se sempre letto a rovescio diviene angolataC

Se il primo è semplicemente evidente, il secondo lo è meno per cui bisogna investigare e magari scoprire che in Catalogna c’è il monastero di Montserrat e il santuario della Madre di Dio, donato nell’888 , quando 888 è, appunto, la ghematria di Ιησουσ (Gesù, vedi qui).

Se tutto questo è sensato, voi adesso avrete un lato di quello che verosimilmente comporrà un quadrato (se si trattasse di un rettangolo il gioco si complicherebbe non poco) per cui, avendo gli strumenti adatti e sopra accennati, sarà un gioco da ragazzi ricomporre la figura geometrica di riferimento, in particolare i suoi angoli mancanti, cioè l’A e il D che dovrebbero collocarsi, rispettivamente, in Germania e in Francia.

Se il gioco vi vedrà vincitori e giungerete alla soluzione, la vostra gioia e il vostro stupore saranno i miei, perchè non potete immaginare quanto mi sia dispiaciuto e mi dispiaccia non poter giocare di persona e rimanere spettatore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.