Dario il Medo, un labirinto d’ipotesi come corona

labirinto1Il labirinto d’ipotesi che caratterizza la figura di Dario il Medo è così complicato che è difficile farne addirittura una sintesi. Sperando che la brevità di questo post non sia fraintesa (non è mia intenzione essere superficiale, nè presuntuoso) esporrò alcune mie considerazioni, le quali vorrebbero dare una soluzione estremamente semplice a un problema che ha assillato gli studiosi per secoli.

Partiamo col citare il versetto chiave, cioè Dn 5,31.

In quella stessa notte Baldassàr re dei Caldei fu ucciso: Dario il Medo ricevette il regno, all’età di circa sessantadue anni.

Come è facile capire, Daniele indirettamente ci offre le coordinate storiche per riuscire a collocare Dario nella lista dei regnanti babilonesi, sebbene ricorra a una nota anagrafica. Inoltre appare altrettanto chiaro che Dario il Medo conquista Babilonia assumendone il regno.

Come mai allora non siamo ancora in grado di conoscere chi in realtà fosse? La risposta a questo ineterrogativo che ha fatto perdere gli studiosi in un labirinto d’ipotesi è in fondo  semplice: la conquista di Babilonia, avvenuta secondo le fonti per mano di Ciro, obbliga a una cronologia che non è quella biblica, nonostante che il personaggio abbia un ruolo “biblico”.

Voglio dire che in Dario il Medo si concentrano tutti i problemi che questo blog ha da sempre denunciato: mancanza di una cronologia biblica a fronte di quella storica e una sistematica falsificazioni delle fonti, in primis della Bibbia, la quale, sebbene ci presenti Ciro nelle vicende legate alla fine dell’esilio, ha però una cronologia che lo esclude da qualsiasi ruolo.

L’originale cronologico biblico brevemente riassunto ne La cronologia di Dio, ha infatti tempi e personaggi diversi da quello storico, il quale spesso s’imbatte in problemi pressochè insolubili perchè è altro, è diverso da quello biblico.

Dario il Medo rientra tra questi casi: la storia e la sua cronologia non sono capaci di venirne a capo per un semplice motivo: i tempi che essa descrive e utilizza non sono conosciuti dalla Bibbia, che non colloca l’esilio e la sua fine tra il 586 a.C. e il 538 a.C., ma tra il 505 a.C. (stando a Ezechiele, mentre Daniele assume l’invasione del VII° anno di regno di Nabuccodonosr citata da Ger. 52,8, cioè nel 517/516 a.C.) e il 448/7 a.C.

La datazione della cronologia di Dio rende possibile avanzare un’ipotesi sino al momento peregrina: Dario il Medo altri non fu che Dario primo, il quale, se le notizie anagrafiche su di lui sono esatte, nacque nel 550 a.C., per cui assunse il regno di Babilonia nel 488 a.C. all’età di 62 anni.

Come vedete, se per la cronologia storica ciò appare impossibile (bisogna ridisegnare tutta quanta cronologia dei dinasti neo babilonesi), per la “la cronologia di Dio“, avendolo già fatto indicando ben altra cronologia e ben altri regnanti (laddove Daniele indica Ciro, per noi l’originale biblico indicava Artaserse, vedi qui) è non solo possibile, ma addirittura semplice venire a capo di un problema sinora insolubile con semplice calcolo anagrafico.

Qualora quanto sopra meravigliasse per la semplicità, non posso che invitare a presentarmi una soluzione alternativa che non sia in contraddizione con tutta un’altra serie d’ipotesi, la cui complessità è paragonabile a un labirinto di cui nessuno, sinora, conosce l’uscita.

La soluzione che abbiamo mostrata non solo s’inserisce perfettamente in un quadro cronologico biblico di oltre mille anni (vedi tavola), ma sposa la tesi di Newton, il quale ha denunciata la cronologia tolemaica come la “truffa di maggior successo di tutta la storia della scienza”. E sposa pure la tesi di colui che in fondo ne ha raccolta l’eredità, cioè Anatolij Fomenko che ha altresì denunciata la sistematica falsificazione della storia e delle sue fonti.

Alla luce di questo possiamo parlare di “un’altra storia”, la cui credibilità o prestigio è marginale, ma che è l’unica che esce dal labirinto e per questo forse ha dell’incredibile agli occhi di coloro che di quel labirinto hanno fatto una ragione storica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.