La Watch Tower e gli spaghetti western

Prima di addentrarci nel merito bisogna che familiarizzate un po’ con la tabella in calce. Essa mette sotto i vostri occhi il problema: i calcoli del deuteronomista circa la durata dei regni di Giuda e Israele o sono sbagliati o si sono mal conservati. Affinché possiate comprendere ciò, devo  prima spiegare come sono giunto a tale conclusione. In 1-2Re non esiste un unico modo per conoscere la durata dei regni di Giuda e Israele, ma due.
Il primo è semplicissimo, il secondo meno diretto. Infatti nel primo caso (vedi quinta colonna in blu della tabella ) basta ricorrere a quanto il deuteronomista scrive, cioè che il tal re di Giuda o Israele regnò, ad esempio, 20 anni. Capite che in questo caso ricorriamo ai conti fatti dal deuteronomista (fatti sulla base della seconda colonna in rosso, tenetelo ben presente). Tutti gli studiosi sin ora hanno attinto alla quinta colonna citata, cioè ai conti fatti dal deuteronomista, per stilare la loro soluzione alla cronologia dei Re.
Il secondo modo  (riassunto dalla seconda colonna in rosso) ci obbliga invece a calcolare personalmente, ecco come. Innanzi tutto dobbiamo  datare il primo anno di regno di Davide. Prendiamo la datazione suggerita dai TdG, i quali sostengono che il primo anno di regno di Davide fu il 1077a.C. Poi, non avendo altri riferimenti per sapere quanto durò il suo  regno, ci affidiamo al deuteronomista, il quale scrive che regnò 40 anni. Dunque togliamo 40 anni al 1077a.C. e otteniamo 1037a.C. Stesso discorso per il regno di Salomone, che il deuteronomista calcola di 40 anni per cui finì nel 997a.C..
Passiamo a calcolare i regni di Geroboamo e Roboamo dei quali sappiamo che ebbero entrambi inizio alla morte di Salomone, cioè il 997a.C. Per il nostro esempio è sufficiente riferirsi a Roboamo, re di Giuda, poichè useremo lo stesso metodo per i regni d’Israele. Dunque sappiamo che Roboamo iniziò a regnare alla morte di Salomone. Per calcolare la fine del suo regno anche noi avremmo potuto come tutti affidarci al calcolo del deuteronomista, il quale ci dice (controllate la colonna in blu) che regnò 17 anni. Tuttavia noi abbiamo il timore circa l’esattezza del calcolo, per cui lo facciamo in prima persona, calcolando l’anno di accessione al trono del suo successore e facendo poi la differenza. Questo significa che ricorriamo a una formuletta semplicissima:
(anno di accessione di Roboamo) – (anno di accessione di Abia, suo successore) = durata del regno di Roboamo.
Non crediate che abbiamo inventato qualcosa di nuovo, perchè anche il deuteronomista ha fatto così.
Adesso leggete quanto scritto nell’ultima colonna  in grassetto che riporta se il nostro calcolo e quello del deuteronomista coincidono. Come potete vedere c’è uno scarto di un anno, perchè il nostro conto segna 18 anni di regno, mentre quello del deuteronomista ne segna 17. Potreste certamente dire che la differenza è così piccola da poter essere considerata eguale a zero. Ma scorrete la tabella, guardate che cosa accade in Geroboamo  II d’Israele. Lì la differenza è di 25 anni! Questo significa che o abbiamo sbagliato noi a contare o sono sbagliati i conti del deuteronomista (ovvio che l’ipotesi che si siano mal consevati è piucchè legittima, anzi forse è quella esatta).
Quello di Geroboamo II d’Israele non è un caso isolato. Infatti In Zimri e Omri vediamo che c’è una differenza, rispettivamente, di 4 e 5 anni:, in  Joacaz di 3 anni; In Amasia la differenza giunge fino a 13 annii, mentre in Facee la differenza è di 9 anni. Inoltre ho volutamente non considerato le differenze, numerose, di 1 e 2 anni. Giustamente qualcuno potrebbe pensare che i nostri conti sono sbagliati. Io, però non solo vi invito a farli personalmente, ma vi propongo la lettura, di questo post, in cui ho  dimostrato che i necessari sincronismi tra i vari regni, problema che ha assillato gli studiosi per secoli e che costituisce la prova  dell’attendibilità cronologica di 1-2 Re, ci sono tutti e dunque il nostro metodo, che ricontrolla i conti del deuteronomista per capire se sono fatti bene o si sono ben conservati, è migliore.Finora gli studiosi hanno battuto una sola strada: si sono affidati, hanno dato per corrette le cifre che riassumono la durata dei vari regni presenti nei libri biblici citati. Nessuno ha pensato che potessero essere sbagliate. Ovvio che, essendolo, non abbiano potuto rintracciare i sincronismi. Con differenze di 13-25-9 anni è impossibile che ci siano.
Come avete capito io non sono ricorso a difficili calcoli quali quelli che vedono il ricorso alle co-reggenze, le quali sono solo un artificio per rendere coerenti cifre altrimenti discordanti. Io ho cambiato radicalmente approccio chiedendomi se le cifre con cui avevo a che fare fossero esatte. Mi sono comportato come un semplice ragioniere che di fronte a cifre e voci discordanti si chiede se siano esatte o ben riportate. L’idea di fondo, quella che mi preme comprendiate, è così semplice da sembrare banale: ho ricontrollato i conti.
Veniamo però adesso alle implicazioni, che sono notevolissime. Innanzi tutto leggiamo nell’ultima riga della tabella i totali. Essi ci dicono quanti anni sono trascorsi dal primo anno di regno di Davide all’ultimo anno di regno di Sedecia. Come potete vedere, se i conti li facciamo in prima persona, gli anni sono 484 e 6 mesi; mentre se sommiamo gli anni di regno di tutti i re di Giuda (farlo per Israele sarebbe inutile dal momento che è la caduta di Gerusalemme a interrompere la linea monarchica) seguendo il deuteronomista ci accorgiamo che gli anni sono 474 e 6 mesi.
I TdG, venendo al punto, hanno considerato quest’ultimo totale e giocato un po’ sulle co-reggenze, ignorando però totalmente gli errori presenti in 1-2Re. Essi, come tutti (ma non tutti sono andati in giro e hanno scritto di essere i detentori del fuoco sacro della “fidata cronologia biblica), hanno ricavato il totale sommando semplicemente gli anni di regno dei vari re di Giuda per come li indica il deuteronomista, i quali però abbiamo dimostrato essere sbagliati o corrotti. La differenza di 10 anni che si genera tra i totali ha delle implicazioni notevolissime se si è affermato di essere in possesso della “fidata cronologia biblica”, perchè proprio Bibbia alla mano la nostra affermazione risulterebbe sbagliata.
Infatti noi non siamo giunti alla conclusione che tra il primo di Davide e l’ultimo di Sedecia passano 484 anni con il ricorso a fonti extra-bibliche, ma ricorrendo proprio alla Bibbia, solo che non l’abbiamo presa in considerazione superficialmente, cioè utilizzando cifre di seconda mano e per giunta sbagliate; noi di fronte alle sue discordanze (tecnicamente la mancanza dei necessari sincronismi) ci siamo rivolti alla matrice di quei calcoli e di quelle voci e controllato se il deuteronomista aveva calcolato giusto o se i suoi calcoli erano stati rispettati. Dunque non siamo usciti da 1-2 Re per affermare che gli anni tra Davide e Sedecia sono 484 e non 470 come risulta dal calcolo 1077 (primo di Davide) – 607 (ultimo di Sedecia) = 470 suggerito e seguito dai TdG. Assodato che gli anni sono 484, i TdG possono sceglere se far salvo il primo di Davide e macellare il loro cavallo di battaglia, cioè il 607a.C., o al contrario far salvo il 607a.C. e modifcare il primo anno di regno di Davide con quel che ne consegue: ridisegnare quasi per intero la geografia cronologica dei regni di Giuda e Israele. Che ne sarebbe in questo caso di tutto quanto è stato scritto?
Da ultimo un accenno a un’altra notevolissima considerazione. Non essendosi accorti degli errori, come hanno risolto i problemi che va via si presentavano? Di uno posso darvi lumi. Si tratta di 2Re 15,1 in cui si legge nella traduzione della WT che:
Nel ventisettesimo anno di Geroboamo re d’Israele, Azaria figlio di Amazia re di Giuda divenne re.
Appare subito chiaro che è una traduzione complicata. Infatti sembra che Azaria, già re, lo sia divenuto in maniera particolare. Io ho chiesto proprio a loro, nel loro forum la spiegazione e la risposta che ho ricevuta è questo virgolettato il quale lascia intendere che sia materiale pubblicato da loro, magari in Perspicacia:
“Dopo la morte del padre, il sedicenne Uzzia [Ozia nella tabella] fu acclamato re dalla popolazione di Giuda. (2Re 14:21; 2Cr 26:1) Tuttavia in 2 Re 15:1 si legge che Uzzia diventò re nel 27° anno di Geroboamo (II) re di Israele. Poiché questo collocherebbe l’inizio del regno di Uzzia circa 12 anni dopo la morte di suo padre, se ne deduce che “divenne re” in qualche senso particolare. Può darsi che nel 27° anno del re Geroboamo il regno delle due tribù di Giuda venisse liberato dalla sottomissione al regno settentrionale, sottomissione iniziata forse quando Ioas re di Israele aveva sconfitto Amazia padre di Uzzia. (2Cr 25:22-24) Quindi può darsi che Uzzia sia diventato re una seconda volta nel senso che si liberò dalla dominazione di Geroboamo (II) re di Israele”
Come potete capire, i miei dubbi erano fondati, perchè si dice chiaramente che Ozia o divenne re una seconda volta o lo divenne in maniera speciale. Questa spiegazione è ovvio che considera le co-reggenze, ma esse, come ho dimostrato qui, sono state letteralmente escogitate nel tentativo di far quadrare conti altrimenti discordanti a causa degli inevitabili errori di calcolo che si verificano se non siamo coscienti che le cifre sulla durata dei vari regni in 1-2 Re sono sbagliate. In questo caso, se controllate la tabella al re Ozia, vi renderete conto che c’è un errore di calcolo di 13 anni, quegli stessi che il virgolettato indica quando parla di “circa 12”.  Nello specifico caso, quindi, i TdG hanno fornito una spiegazione che fa violenza al testo fino a estorcerne significati ben lungi dall’esserci: un re non diviene re in maniera speciale!
Ci chiediamo cosa ne sia stato del regno di Geroboamo II d’Israele, dal momento che lì si verifica una divergenza di 25 anni. E ci chiediamo pure come si sono giustificati e rintracciati -direi inventati- i sincronismi con i paesi limitrofi al regno d’Israele. Che cosa si è detto, che cosa si è scritto o che cosa si è letteralmente inventato non coscienti di un errore di 25 anni? Sarei in grado di dare una risposta, ma appesantirei troppo il post. Lo faccia chi ne ha voglia, chi vuol capire che coloro che si autoproclamavano i detentori della “fidata cronologia biblica” altro non sono che i possessori di una pistola cronologica con cui amavano giocare e minacciare (ricordate i calcoli sulla fine del mondo?). Una Colt lucidissima che ben si son guardati dal tenere, come disciplinati sceriffi, nella fondina, ma che, come cowboy, hanno pavoneggiato tenendo nella cintura dei calzoni, solo che stavolta è partito il colpo e sfido chiunque a dimostrare che è solo un’indistinta, remota eco di un botto.
Ps: un ultima necessaria raccomandazione. Non date alla tabella più significati di quello che abbia, cioè consideratela come necessario, sintetico quadro d’insieme dove sono riportati cifre e calcoli. La questione principale è la domanda di fondo che mi sono rivolta: i conti del deuteronomista sono esatti? Si sono conservati bene? Io credo di no e sono certo di averlo dimostrato.
Legenda:
1) I calcoli sono stati fatti assumendo il 1077a.C. come primo anno di regno di Davide seguendo la WT.
2)La colonna in rosso indica l’anno di accessione al trono.
3) La colonna in blu la durata del regno secondo il mio calcolo.
4) La colonna in grassetto riporta la diffferenza tra il calcolo della durata del regno fatto da deuteronomista e quello fatto secondo l’anno di accessione al trono.
5) Deuteronomista (Dtr.)
RE ANNO DI ASCESA AL TRONO DURATA DEL REGNO ESPRESSA IN DATE DURATA DEL REGNO SECONDO IL MIO CALCOLO DURATA DEL REGNO SECONDO IL DTR. DIFFERENZA TRA IL MIO CALCOLO E IL DTR.
 DAVIDE  1077 1077-1037  40 ANNI  40 ANNI      
                     
 SALOMONE  1037 1037-997  40 ANNI  40 ANNI
 ROBOAMO G.  997  997-979 18 anni  17 ANNI – 1 ANNO
 GEROBOAMO IS.  997  997-975 22 ANNI 22 ANNI
 ABIA G. XVIII° DI GEROBOAMO  979-977  2 ANNI  3 ANNI +1 ANNO
 ASA G. XX° DI GEROBOAMO  977-935 42 anni 41ANNI -1 ANNO
 NADAB IS. II°DI ASA  975-974 1 ANNO 2 ANNI + 1 ANNO
 BASA IS. III° DI ASA  974-951 23 ANNI 24 ANNI + 1 ANNO
 ELA IS. XXVI° DI ASA  951-950 1 ANNO 2 ANNI + 1 ANNO
ZIMRI IS. XXVII° DI ASA  950-946 4 ANNI 7 GIORNI – 4 ANNI
 OMRI IS XXXI° DI ASA  946-939 7 ANNI 12 ANNI +5 ANNI
 ACAB IS. XXXVIII° DI ASA  939-935 21 ANNI 22 ANNI + 1 ANNO
 GIOSAFAT G. IV° DI ACAB  935-912  23 ANNI  25 ANNI +2 ANNI
 OCOZIA IS XVII° DI GIOSAFAT  918-917 1 ANNO 2 ANNI + 1 ANNO
 JORAM IS. XVIII° DI GIOSAFAT  917-889 13 ANNI 12 ANNI  – 1 ANNO
 JORAM G. V° DI JORAM IS.  912-905  7 ANNI  8 ANNI +1 ANNO
 OCOZIA G. XII° DI JORAM IS.  905-904  1 ANNO  1 ANNO
 JEU IS. REGNA 28ANNI DALLA MORTE DI OCOZIA  904-874 30 ANNI 28 ANNI -2 ANNI
ATALIA G. REGNA 7 ANNI 904-897 7 ANNI 7 ANNI
JOAS G. VII° DI JEU 897-858 39 ANNI 40 ANNI +1 ANNO
JOACAZ IS. XXIII° DI GIOAS G, 874-860 14 ANNI 17 ANNI +3 ANNI
GIOAS IS. XXXVII° DI GIOAS G. 860-843 17 ANNI 16 ANNI -1 ANNO
AMASIA G. II° DI GIOAS IS. 858-816 42 ANNI 29 ANNI -13 ANNI  
                         
GEROBOAMO IS XV° DI AMASIA 843-779 66 ANNI 41 ANNI -25 ANNI
OZIA G. XXVII° DI GEROBOAMO 816-762 54 ANNI 52 ANNI -2 ANNI
ZACCARIA IS. XXXVIII° DI OZIA 779-777 6 MESI 6 MESI
SALLUM IS. XXXIX° DI OZIA 777-777 1 MESE 1 MESE
MENEM IS. XXXIX° DI OZIA G. 777-766 11 ANNI 10 ANNI -1 ANNO
FACEIA IS. L° DI OZIA 766-764 2 ANNI 2 ANNI
FACEE IS LII DI OZIA 764-735 29 ANNI 20 ANNI -9 ANNI
JOTAM G. II° DI FACEE 762-747 15 ANNI 16 ANNI +1 ANNO
ACAZ G. XVII° DI FACEE 747-732 15 ANNI 16 ANNI +1 ANNO
OSEA IS. XII° DI ACAZ 735-726 9 ANNI 9 ANNI CADUTA SAMARIA
EZECHIA III° DI OSEA 732-703 29 ANNI 29 ANNI
MANASSE G. 703-648 55 ANNI 55 ANNI
AMON G. 648-646 2 ANNI 2 ANNI
GIOSIA G. 646-615 31 ANNI 31 ANNI
JOACAZ G 615-615 3 MESI 3 MESI
JOACHIM G. 615-604 11 ANNI 11 ANNI
JOACHIN G. 604-604 3 MESI 3 MESI
SEDECIA G. 604-593 11 ANNI 11 ANNI
TOTALE 484 ANNI E 6 MESI 474 ANNI E SEI MESI -10

Bibbia del Nuovo Mondo o dell’altro mondo?

I Testimoni di Geova traducono 2 Re 15,1 in una maniera tutta loro che trova giustificazione, come al solito,nell’oscurità del passo. Vi dimostrerò invece che quella traduzione è completamente infondata oltreché molto brutta. Dalla traduzione della Bibbia curata da loro stessi leggiamo in 2 Re 15,1:

Nel ventisettesimo anno di Geroboamo re d’Israele, Azaria figlio di Amazia re di Giuda divenne re.

Il dubbio che questa frase genera nel lettore è se Azaria divenne re anche se già lo era. Per questo a suo tempo ho chiesto lumi proprio ai Testimoni e loro mi hanno risposto con virgolettato. lasciandomi capire che la loro spiegazione del passo compare in qualche loro pubblicazione, magari Persicacia. Ecco la spiegazione, senza purtroppo la nota bibliografica.

“Dopo la morte del padre, il sedicenne Uzzia fu acclamato re dalla popolazione di Giuda. (2Re 14:21; 2Cr 26:1) Tuttavia in 2 Re 15:1 si legge che Uzzia diventò re nel 27° anno di Geroboamo (II) re di Israele. Poiché questo collocherebbe l’inizio del regno di Uzzia circa 12 anni dopo la morte di suo padre, se ne deduce che “divenne re” in qualche senso particolare. Può darsi che nel 27° anno del re Geroboamo il regno delle due tribù di Giuda venisse liberato dalla sottomissione al regno settentrionale, sottomissione iniziata forse quando Ioas re di Israele aveva sconfitto Amazia padre di Uzzia. (2Cr 25:22-24) Quindi può darsi che Uzzia sia diventato re una seconda volta nel senso che si liberò dalla dominazione di Geroboamo (II) re di Israele

 

Potete benissimo capire che il dubbio iniziale era più che fondato, perchè è chiaramente spiegato che Azaria, sebbene re, lo sia divenuto o in una maniera particolare o una seconda volta.

Ve lo dico subito: oltre ad essere una brutta traduzione è completamente infondata. La violenza fatta al testo biblico è stata necessaria perchè non si sono accorti che in Amazia c’è un errore di calcolo o di trasmissione e conservazione dei dati. Potete sincerarvi leggendo la tabella che segue e vedere che quei “circa 12 anni” di cui parla il virgolettato sono gli stessi che mancano al regno di Amazia che infatti non regnò 29 anni ma bensì 42 se noi ci mettiamo a tavolino e rifacciamo i conti (per comprendere quanto dico leggete qui. Infatti se il regno di Amazia lo si considera di 29 anni, come scrive il deuteronomista, è ovvio che il regno di Uzzia inizi dopo 12/13 anni la morte di Amazia Si genera quindi un vuoto cronologico che i Testimoni hanno pensato di colmare con una traduzione brutta e per altro completamente infondata, dal momento che non si sono accorti dell’errore di calcolo o che le cifre riportate dal deuteronomista erano sbagliate. Anche loro dunque hanno immaginato co-reggenze che alla prova dei fatti sono completamente inopportune.

A questo punto, vista la perizia che hanno di forzare i testi, sarebbe curioso sapere, poichè 1-2 Re è costellato di questi errori di calcolo, come hanno affrontato “scientificamente” tutti gli altri errori, specie in Gerobomamo d’Israele dove si conta un errore di 25 anni. I necessari sincronismi con i paesi limitrofi ai regni di Giuda e Israele come sono stati spiegati o rintracciati se non si era al corrente di tali voragini cronologiche causate da banali errori di calcolo o cattiva conservazione? Per 2 Re 15,1 hanno fatto fare al versetto un quintuplo salto mortale, per gli altri versetti che coinvolgono e vedono errori di calco quali fantasie si sono scatenate? Sarebbe un lavoro interessante dal momento che dispongo di Perspicacia. Sarebbe davvero interessante dimostrare che i possessori della “fidata cronologia biblica” altro non posseggono che paccottiglia cronologica scritta e studiata con una superficialità impressionante, perchè qualunque ragionier Fantozzi di fronte all’incongruenza di voci e calcoli si pone la banalissima domanda se i conti sono fatti bene o sono ben trascritti e per sincerarsi si mette a tavolino e li ricontrolla ad uno ad uno. Fantozzi lo farebbe, ma non loro, non i detentori della fidata cronologia biblica.

Sapete, in fondo non posso puntare il dito contro la vostra traduzione. Posso solo dire che è brutta, avendo io ai tempi del liceo tradotto un passo così:

Fu visto volare tra le nubi con il volto coperto di caliggine.

I benevoli direbbero che è una traduzione tanto libera da sembrare creativa, ma se ricordassi il passo (magari qualche mio compagno di liceo se lo ricorda come sicuramnte ricorda quet’episodio passato nella memoria storica della classe) e ve lo citassi direste, come dico io, che è semplicemente folle. Folle ma bella a differenza della vostra. E’ bella perchè sembra un incipit che coinvolge subito il lettore, il quale subito si chiede:”Chi vola tra le nubi? Perchè ha il volto coperto dalla caligine?” Immaginate Benigni che recita quelle parole:” Fu visto volaare…tra le nubiii…….. con il volto coperto di caligine. Berlusconi, sì è Berlusconi!” Insomma c’è anche del comico oltre alla suspense. Niente dunque a che vedere con il passo citato della vostra bibbia. Brutto, brutto e completamente infondato.

Ps: se qualcuno pensasse che sono io quello che vola tra le nubi con il volto coperto di caligine sbaglierebbe perchè come direbbe Johnny Stecchino:”Non mi somiglia, non mi somiglia pe’ gniente!”

 

 

 

 

 

RE ANNO DI ASCESA AL TRONO DURATA DEL REGNO ESPRESSA IN DATE DURATA DEL REGNOSECONDO IL MIO CALCOLO DURATA DEL REGNO SECONDO L’AUTORE BIBLICO DIFFERENZA TRA IL MIO CALCOLO E L’AUTORE BIBLICO
 DAVIDE  1077 1077-1037  40 ANNI  40 ANNI
 SALOMONE  1037 1037-997  40 ANNI  40 ANNI
 ROBOAMO G.  997  997-980 17 anni  17 ANNI
 GEROBOAMO IS.  997  997-975 22 ANNI 22 ANNI
 ABIA G. XVIII° DI GEROBOAMO  979-977  2 ANNI  3 ANNI +1 ANNO
 ASA G. XX° DI GEROBOAMO  977-935 42 anni 41 anni -1 anno
 NADAB IS. II°DI ASA  975-974 1 ANNO 2 ANNI + 1 ANNO
 BASA IS.  III° DI ASA  974-951 23 ANNI 24 ANNI + 1 ANNO
 ELA IS.  XXVI° DI ASA  951-950 1 ANNO 2 ANNI + 1 ANNO
ZIMRI IS. XXVII° DI ASA  950-946 4 ANNI 7 GIORNI – 4 ANNI
 OMRI IS XXXI° DI ASA  946-939 7 ANNI 12 ANNI +5 ANNI
 ACAB IS. XXXVIII° DI ASA  939-935 21 ANNI 22 ANNI + 1 ANNO
 GIOSAFAT G.  IV° DI ACAB  935-912  23 ANNI  25 ANNI +2 ANNI
 OCOZIA IS XVII° DI GIOSAFAT  918-917 1 ANNO 2 ANNI + 1 ANNO
 JORAM IS. XVIII° DI GIOSAFAT  917-889 13 ANNI 112 ANNI
 JORAM G. V° DI JORAM IS.  912-905  7 ANNI  8 ANNI +1 ANNO
 OCOZIA G. XII° DI JORAM IS.  905-904  1 ANNO  1 ANNO
 JEU IS. REGNA 28ANNI DALLA MORTE DI OCOZIA  904-874 30 ANNI 28 ANNI -2 ANNI
ATALIA G. REGNA 7 ANNI 904-897 7 ANNI 7 ANNI
JOAS G. VII° DI JEU 897-858 39 ANNI 40 ANNI +1 ANNO
JOACAZ IS. XXIII° DI GIOAS G, 874-860 14 ANNI 17 ANNI +3 ANNI
GIOAS IS. XXXVII° DI GIOAS G. 860-843 17 ANNI 16 ANNI -1 ANNO
AMASIA G. II° DI GIOAS IS. 858-816 42 ANNI 29 ANNI -13 ANNI
GEROBOAMO IS XV° DI AMASIA 843-779 66 ANNI 41 ANNI -25 ANNI
OZIA G. XXVII° DI GEROBOAMO 816-762 54 ANNI 52 ANNI -2 ANNI
ZACCARIA IS. XXXVIII° DI OZIA 779-777 6 MESI 6 MESI
SALLUM IS. XXXIX° DI OZIA 777-777 1 MESE 1 MESE
MENEM IS. XXXIX° DI OZIA G. 777-766 11 ANNI 10 ANNI -1 ANNO
FACEIA IS. L° DI OZIA 766-764 2 ANNI 2 ANNI
FACEE IS LII DI OZIA 764-735 29 ANNI 20 ANNI -9 ANNI
JOTAM G. II° DI FACEE 762-747 15 ANNI 16 ANNI +1 ANNO
ACAZ G. XVII° DI FACEE 747-732 15 ANNI 16 ANNI +1 ANNO
OSEA IS. XII° DI ACAZ 735-726 9 ANNI 9 ANNI CADUTA SAMARIA
EZECHIA III° DI OSEA 732-703 29 ANNI 29 ANNI
MANASSE G. 703-648 55 ANNI 55 ANNI
AMON G. 648-646 2 ANNI 2 ANNI
GIOSIA G. 646-615 31 ANNI 31 ANNI
JOACAZ G 615-615 3 MESI 3 MESI
JOACHIM G. 615-604 11 ANNI 11 ANNI
JOACHIN G. 604-604 3 MESI 3 MESI
SEDECIA G. 604-593 11 ANNI 11 ANNI
TOTALE 484 ANNI E 6 MESI 474 ANNI E SEI MESI -9 ANNI